Politica

Anche la Lega cede: dimissioni. Vicino alla fine dell'era Formigoni

In Regione, il Pdl conferma: "Ci dimetteremo". E il Carroccio, che spingeva per le elezioni in aprile, alla fine trova l'accordo: si dimetteranno anche i consiglieri leghisti

E' ormai certo che, quello di venerdì 26 ottobre, sarà l'ultimo Consiglio regionale del 2012. 

Il capogruppo del Pdl in Regione, Paolo Valentini, ha confermato che tutti i consiglieri Pdl si dimetteranno.

Così ha fatto anche il Carroccio, dopo "l'ostruzionismo" paventato con gli emendamenti sulla legge elettorale (il tentativo di abolizione del listino) in approvazione in questa sessione. Anche i consiglieri della Lega Nord rassegneranno le dimissioni. Si prospetta quindi il voto entro il 27 gennaio 2013. 

Ultimo consiglio regionale © Melley/MilanoToday

Il Pdl, sempre per voce di Valentini, ha fatto sapere che l'intenzione "è di dimettersi anche se non verrà trovato l'accordo sulla legge elettorale". 

D'altro canto Matteo Salvini ha dichiarato che è solo grazie alla Lega - che ha detto basta quando c'è stata l'inchiesta su Zambetti - che si voterà subito. "Noi continuiamo a pensare - ha proseguito - che chiedere ai lombardi di votare 2 volte in 2 mesi sia un rompergli le scatole ma se si deve fare si faccia. La Lega con Gibelli terrà' quattro occhi aperti sulla giunta attuale. Stamattina per esempio non abbiamo votato il mega centro commerciale di Rho. Abbiamo un nostro Candidato, Maroni, garanzia di antimafia: chi vuole aggregarsi potrà farlo. Credo pezzi del Pdl più che tutto il Pdl".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche la Lega cede: dimissioni. Vicino alla fine dell'era Formigoni
MilanoToday è in caricamento