menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Concas

Concas

Il Partito Democratico chiede le dimissioni del sindaco di Pioltello

Il Partito Democratico chiede le dimissioni del sindaco di Pioltello, Antonio Concas (Pd), agli arresti domiciliari per un'inchiesta su un giro di tangenti

Il Partito Democratico chiede le dimissioni del sindaco di Pioltello, Antonio Concas (Pd), agli arresti domiciliari per un'inchiesta su un giro di tangenti. La richiesta del circolo del Pd di Pioltello (Milano) ha trovato l'appoggio anche del segretario metropolitano Pietro Bussolati.

"I rapporti economici che Concas, secondo quanto dichiarato dallo stesso, avrebbe intrattenuto con un fornitore del Comune - ha sottolineato in un comunicato Bussolati - rendono del tutto impossibile proseguire l'impegno e il sostegno del Pd per il lavoro del Sindaco''.

Secondo il segretario, ''la scelta più saggia è quella di tornare ad elezioni amministrative e scegliere con primarie aperte e partecipate la persona più adatta a svolgere il ruolo di Sindaco''.

''Confidiamo - ha concluso - che il sindaco possa chiarire la propria posizione e che la Magistratura possa svolgere il proprio lavoro nel più breve tempo possibile, ma occorre essere trasparenti nei confronti dei cittadini''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento