Lunedì, 25 Ottobre 2021
Politica

Cgil Milano, ecco la composizione della nuova segreteria

Chi sono stati eletti

L’assemblea generale della Camera del lavoro metropolitana di Milano nelle scorse ore ha votato la nuova segreteria. La proposta di fatta dal segretario generale, Massimo Bonini, ha visto la riconferma di Luisella Inzaghi, Melissa Oliviero, Gabriele Rocchi e il nuovo ingresso di Vincenzo Greco.

La nuova composizione della segreteria è stata quindi approvata con il 77,6% dei voti a favore.

Nei saluti conclusivi, Massimo Bonini, oltre a richiamare all’unità tutto il gruppo dirigente ed augurare un proficuo lavoro ai nuovi componenti di segreteria, ha salutato e ringraziato il segretario uscente Corrado Mandreoli.

La composizione della Segreteria: chi solo gli eletti

Luisella Inzaghi, nata a Milano nel 1959, diploma media superiore, in Cgil dal 1988 come funzionaria di zona a Lambrate dove ha seguito il settore del terziario per la Filcams Cgil di Milano. Successivamente, nel 1996 viene eletta in segreteria Filtea (tessili) per ricoprire il ruolo di responsabile organizzativa. Il suo percorso continua in un’altra importante categoria, quella dei chimici, la Filctem, dove nel 2006 è stata eletta in segreteria occupandosi del settore chimico e con la delega su Salute e Sicurezza.
(prima elezione in segreteria della CGIL Milano il 21-09-2016)

Melissa Oliviero, nata nel 1969, milanese, un figlio, laurea in Storia e un Master in gestione sanitaria. Ha iniziato l’attività sindacale come delegata del settore alberghiero e nel 1995 entra come funzionaria alla Filcams di Milano per seguire gli alberghi. Nel 1999 passa alla categoria dei chimici, la Filcea, occupandosi di alcune aziende chimiche della zona di Lambrate. Nel 2001 viene chiamata alla Funzione Pubblica per occuparsi delle politiche sanitarie incarico che, successivamente nel 2004, assumerà come funzionaria della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano. Nel 2006 entra a far parte della segreteria milanese e lombarda della Filcams, e si occupa di turismo e multiservizi, incarico che ha ricoperto fino al 2012, quando viene eletta nella segreteria regionale della Cgil Lombardia per assumere la delega al welfare.
(prima elezione in segreteria della CGIL Milano il 21-09-2016)

Gabriele Rocchi, 46 anni, nato a Milano; ha conseguito il diploma di maturità classica. Nel 2001 inizia l'esperienza sindacale nella Fillea Cgil di Milano, categoria che segue il settore delle costruzioni. Nel corso degli anni frequenta i cantieri edili di diverse zone della provincia, da quelli di dimensioni ridotte alle grandi opere come la costruzione della tratta lombarda dell'alta velocità ferroviaria Torino-Milano ed i lavori di ampliamento dell'Autostrada A4 Milano-Bergamo. Durante l'esperienza in categoria ha l'opportunità di seguire diversi impianti fissi che applicano gli altri contratti nazionali del settore sperimentando nel tempo una contrattazione di anticipo. Nel 2009 entra nella segreteria della Fillea di Milano dove ricopre il ruolo organizzativo fino al 2014. Dal 2011 al 2014 ricopre, per conto della Fillea, la carica di vice presidente della Cassa edile di Milano, ente bilaterale del settore. Nel 2014 viene eletto segretario generale della Fillea di Milano.
(prima elezione in segreteria della CGIL Milano il 21-09-2016)

Vincenzo Greco, nato nel 1969 a Vimercate, diploma perito industriale all’Itis Molinari. Inizia a lavorare come informatico precario. Entra all’Enel dove inizia la sua attività sindacale come delegato. Nel 97 inizia il percorso nel sindacato dell’Energia diventandone segretario generale nel 2001. In seguito ha seguito tutti gli accorpamenti contrattuali e delle strutture sindacali che hanno portato alla formazione della categoria della Filctem in cui ha fatto parte della segreteria fino ad oggi con diversi incarichi tra i quali il coordinamento nazionale di A2A.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cgil Milano, ecco la composizione della nuova segreteria

MilanoToday è in caricamento