Politica

Magenta, scelto Invernizzi per le primare: Minardi lascia

Il capogruppo del Pd Silvia Minardi ha rassegnato le dimissioni da capogruppo dei Democratici in Consiglio. "Mi aspettavo più spazio all'interno del partito", ha detto

Il capogruppo del Pd Silvia Minardi ha rassegnato le dimissioni dal suo ruolo. Una decisione politica arrivata qualche giorno dopo la candidatura di Marco Invernizzi a candidato sindaco per le consultazioni elettorali del 2012.

Una decisione definita "irrevocabile" la cui motivazione è nel segno della mancata condivisione col partito di come il PD sia giunto alla designazione del candidato alla poltrona di sindaco e di come la notizia le sia stata comunicata. Dopo una pratica politica di 15 anni, la Minardi si aspettava certamente più spazio all'interno del partito, considerata la professionalità della stessa. Il capogruppo resterà comunque nel partito visto che ha dichiarato "Il Pd è la mia casa". Quale sarà il futuro ruolo è ancora presto per scoprirlo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magenta, scelto Invernizzi per le primare: Minardi lascia

MilanoToday è in caricamento