rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Elezioni comunali 2012 Magenta

Magenta, plebiscito per Marco Invernizzi (Pd) alle primarie

La scorsa domenica è stato scelto dal centrosinistra il candidato sindaco per il 2012: sarà l'esponente del Pd Marco Invernizzi. Per lui un plebiscito: 75%

Sarà, come da previsione, Marco Invernizzi il candidato sindaco di Pd, Idv e Sinistra unita alle elezioni comunali di Magenta del 2012. E' stato scelto il 6 novembre con il metodo delle primarie e ha ottenuto un vero e proprio plebiscito: ha vinto con il 75% delle preferenze. Hanno votato 665 magentini su un totale di oltre 23mila abitanti. Alle primarie non hanno aderito i Verdi e Sinistra e libertà.

Classe '51, commercialista di professione e poeta per passione, Invernizzi è stato tra l'altro presidente del sistema bibliotecario di Magenta e dintorni. Era sostenuto dal Pd e dall'Idv. A sfidarlo è stato Carlo Acri, esponente di Rifondazione comunista.

I magentini voteranno nel 2012 per sostituire l'attuale sindaco del Pdl Luca Del Gobbo, al secondo mandato e quindi non ricandidabile. La Lega nord ha già candidato il suo assessore Simone Gelli, mentre il Pdl non ha ancora deciso. Sullo sfondo le vicende politiche nazionali, che in questo momento vedono la Lega e il Pdl spaccati sull'appoggio al governo Monti anche se, per adesso, stando alle dichiarazioni del leader lumbard Umberto Bossi, non ci dovrebbero essere ricadute sulle alleanze locali.

Primarie centrosinistra a Magenta - Foto di Paolo Razzano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magenta, plebiscito per Marco Invernizzi (Pd) alle primarie

MilanoToday è in caricamento