Martedì, 15 Giugno 2021
Elezioni comunali 2021

La possibile sfidante di Sala indagata: screditò rivale in Federfarma con profilo fake

Indagata Annarosa Racca, tra i "papabili" candidati di centrodestra a sindaco di Milano. La vicenda risale al 2017

E' stata indagata dalla procura di Torino Annarosa Racca, farmacista, presidente di Federfarma Lombardia ed ex presidente di Federfarma nazionale, tra i papabili candidati a sindaco di Milano per il centrodestra alle elezioni comunali che si terranno in autnno del 2021.

Secondo la procura di Torino, Racca avrebbe aperto un profilo Facebook fasullo (con il nome di Michela Franceschetti) per screditare Marco Cossolo, all'epoca presidente di Federfarma Torino e suo "rivale" alla presidenza nazionale dell'associazione dei farmacisti. Con il falso nome, avrebbe scritto alcuni post "contro" Cossolo, attribuendogli atteggiamenti e comportamenti sostanzialmente dannosi per l'associazione di cui entrambi fanno parte e sono dirigenti.

Nel 2017 Cossolo riuscì in ogni caso ad essere eletto alla presidenza nazionale. Ma, nel frattempo, sono partite le indagini. Secondo gli inquirenti, la società di pubbliche relazioni che curava l'immagine di Racca avrebbe dato l'incarico ad una farmacista di gestire il profilo fake. 

Una volta che Cossolo presentò la denuncia contro ignoti, "sparirono" da Facebook sia il profilo fake sia quello di Racca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La possibile sfidante di Sala indagata: screditò rivale in Federfarma con profilo fake

MilanoToday è in caricamento