Milano, il centrodestra cerca ancora il candidato sindaco: in lizza anche Lupi

Scendono le quotazioni di Rasia: alcuni, tra cui Berlusconi, lo ritengono poco conosciuto

Maurizio Lupi

Non è detto che sia Roberto Rasia dal Polo il candidato sindaco del centrodestra nel 2021. Il nome dello sfidante di Beppe Sala è ancora incerto. Il manager (responsabile della comunicazione del gruppo Pellegrini), "corteggiato" dalla Lega di Matteo Salvini, a inizio gennaio ha dato la sua disponibilità a impegnarsi per la città con un lungo post su Facebook, a cui ne sono seguiti altri dal tenore prettamente politico; ma la coalizione non è ancora sicura della scelta.

Qualcuno ha letto nella nomina di Letizia Moratti ad assessora al welfare in Regione (con la vice presidenza della giunta) un "via libera" maggiore a Salvini per l'indicazione del nome del candidato, e quindi una sostanziale apertura degli alleati verso Rasia, ma sembra che in realtà i giochi non siano del tutto chiusi.

Silvio Berlusconi ha contattato direttamente Ernesto Pellegrini, "patron" del gruppo leader in Italia nel settore mense e ticket, per approfondire la conoscenza della figura del manager genovese, trapiantato a Milano da oltre vent'anni. Secondo i "rumors", il cavaliere lo considererebbe troppo poco noto in città. 

Nelle ultime settimane sono salite invece le quotazioni di Maurizio Lupi, che proprio a Palazzo Marino ha iniziato la carriera politica come consigliere e poi assessore nelle giunte di centrodestra, fino a diventare capogruppo del Pdl alla Camera e leader dei centristi rimasti fedeli a Berlusconi. Almeno dal punto di vista politico è sicuramentee più conosciuto di Rasia, resterebbe da capire quanto "controlli" ancora il suo vecchio bacino elettorale legato a Comunione e Liberazione.

Nella possibile rosa di nomi circolano anche quelli di Luigi Santa Maria, avvocato, e Simone Crolla, manager che siede anche nel cda della Veneranda Fabbrica del Duomo. In passato si era molto parlato di Paolo Veronesi, presidente della Fondazione Veronesi e figlio di Umberto. Ma l'intereessato aveva declinato, preferendo dedicarsi al lavoro di oncologo allo Ieo e alla fondazione intitolata al padre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

  • Da oggi al 15 gennaio Lombardia in zona arancione, cosa si può fare e cosa no

Torna su
MilanoToday è in caricamento