Lunedì, 20 Settembre 2021
Elezioni comunali 2021

Elezioni comunali Milano 2021: estratto l'ordine. Sala ottavo, Bernardo decimo

L'estrazione dell'ordine di comparizione sulla scheda elettorale

Sarà un grande lenzuolo la scheda elettorale del Comune di Milano per le elezioni del 3 e 4 ottobre 2021. Grazie anche al ridotto numero di firme per presentare le liste (ne occorrevano poco più di 300, rispetto alle oltre mille previste dalla legge elettorale: lo sconto è dovuto alla pandemia covid), sono ben 28 quelle che parteciperanno alle elezioni, con 13 candidati a sindaco. Nel 2016, i candidati a sindaco erano 9, le liste 17.

Nel pomeriggio di lunedì 6 settembre è stato sorteggiato l'ordine di comparizione sulla scheda. Prima per i sindaci e poi per le liste che li sostengono. Il primo estratto è Giorgio Goggi, con le liste Socialisti di Milano e Milano Liberale. Una posizione "ambita" perché particolarmente visibile, così come ambito è il sindaco che comparirà in alto a destra una volta aperta la scheda. In questo caso però è presto per sapere con esattezza chi sarà, meglio aspettare i fac-simile.

Al secondo posto il primo dei candidati comunisti, Natale Azzaretto con il Partito comunista dei lavoratori. A seguire Gabriele Mariani con le liste Civica AmbientaLista e Milano in Comune. Dopo di lui Layla Pavone, prima delle due donne candidate a sindaco, con il Movimento 5 Stelle in suo sostegno. Seguono Alessandro Pascale, con il Partito comunista, e Mauro Festa, con il Partito gay. Settimo è Gianluigi Paragone, sostenuto da due liste: Paragone sindaco e Grande Nord. 

Ottavo il sindaco uscente Beppe Sala. Questo l'ordine delle otto liste che lo sostengono: Milano in Salute, Pd, Beppe Sala sindaco, Riformisti Lavoriamo per Milano, Milano Unita, Milano Radicale, Europa Verde, Volt. Alcuni ritengono che la prima e l'ultima siano le posizioni migliori, ma a nostro avviso soprattutto la quarta e la quinta, ovvero quelle che sulla scheda saranno posizionate molto vicino al nome del candidato sindaco.

Dopo la nona posizione occupata da Teodosio De Bonis con il Movimento 3V, arriva il turno dell'avversario principale di Sala, Luca Bernardo, sostenuto dal centrodestra con sei liste: Partito Liberale Europeo, Fratelli d'Italia, Lega, Luca Bernardo Sindaco, Milano Popolare e Forza Italia. In questo caso, a giudizio di chi scrive, le posizioni milgiori sono della Lega e della civica.

Mancano tre candidati sindaco all'appello: undicesimo sarà Bryant Biavaschi con la lista Milano inizia da qui. Poi Marco Muggiani con il Pci e, infine, Bianca Tedone con Potere al Popolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali Milano 2021: estratto l'ordine. Sala ottavo, Bernardo decimo

MilanoToday è in caricamento