menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano: l'ex lista civica di Sala propone la fusione tra Comune e Città metropolitana

Una riforma istituzionale che potrebbe partire con un bilancio unificato come cornice per sviluppare diversi progetti tra cui un fondo di 20 milioni per la cultura

Un fondo comunale di venti milioni per la cultura in attesa del Recovery Fund e una riforma istituzionale che dia peso alla Città metropolitana milanese. Sono le due idee "forti" di Alleanza Civica per Milano, la lista erede della Lista Sala presente in consiglio comunale con quattro esponenti (la capogruppo Laura Specchio e poi Franco D'Alfonso, Marco Fumagalli e Marzia Pontone).

In vista delle elezioni comunali del 2021, la lista ha presenato diversi progetti su temi che spaziano dalla salute al lavoro all'innovazione fino appunto alla cultura, che si possono concretizzare «solo se abbiamo strumenti adeguati per raggiungerli», ha precisato D'Alfonso, «e perciò è centrale una grande riforma della stessa amministrazione comunale. Biisogna reinventarla».

Di qui la proposta di una «fusione reale tra Comune di Milano e Città metropolitana, a partire dall'unificazione del bilancio, ed un nuovo ruolo dei Municipi». Una idea che doveva essere alla base della stessa creazione delle Città metropolitane, quando hanno sostituito le province almeno per le più grandi città, ma che poi è rimasta lettera morta. 

Fondamentale anche il rilancio della cultura. «Milano non vive senza. Per questo proponiamo un fondo straordinario per la cultura. In attesa che si capisca il ruolo delle grandi città nella ripartizione del Recovery Fund, proponiamo che nel bilancio comunale sia accantonato un fondo per il sostegno e lo sviluppo (almeno 20 milioni) per teatri, enti, orchestre, sale cinematografiche, producers, operatori culturali, al fine di riattivare le produzioni sia culturali che musicali, e per sostenere le spese della necessaria innovazione digitale», ha spiegato Specchio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento