Lunedì, 27 Settembre 2021
Elezioni comunali 2021

Sala: "Vincere al primo turno è difficile, meglio non fare previsioni"

Il primo cittadino a margine della visita a Casa Emergency per Gino Strada

Vincere le elezioni comunali al primo turno "a Milano è sempre difficile, è successo molto raramente e quindi non faccio neanche proclami e non dico dobbiamo provarci. E' importante in questo momento andare avanti per conquistare la fiducia dell'elettorato milanese".

Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, a margine della sua visita alla camera ardente di Gino Strada a Casa Emergency. "Meglio non fare alcun tipo di previsione - ha aggiunto -, semmai per prudenza uno si deve mettere nell'ottica che saranno otto settimane, sei del primo turno e due del potenziale ballottaggio, che saranno impegnative e dure psicologicamente e fisicamente".

Poi il primo cittadino ha parlato di Strada, scomparso qualche giorno fa. "Sono qua in veste di sindaco e di amico. Ho tanti ricordi di momenti insieme. Di lui apprezzavo quello che ha fatto. Non parlava mai al passato, non sentiva mai il bisogno di dire “ho fatto”. Guardava sempre al futuro", ha detto ai cronisti. "Ho sentito la moglie e anche la presidente di Emergency in questi giorni, ma abbiamo deciso di pensare a questa giornata. Credo sia importante dedicargli qualcosa che rimanga ma anche un momento di ricordo, come avrebbe voluto lui, anche allegro", ha proseguito.

Nel frattempo, su Change, una petizione per dedicargli piazzale Cadorna ha superato le 50mila visite. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala: "Vincere al primo turno è difficile, meglio non fare previsioni"

MilanoToday è in caricamento