rotate-mobile
Elezioni comunali 2022 Sesto San Giovanni

Elezioni a Sesto, Azione e Italia Viva correranno fuori dal centrosinistra (che farà le primarie)

Primarie di centrosinistra il 3 aprile con tre candidati. I partiti di Calenda e Renzi si sfilano: il loro candidato sindaco sarà Rosignoli, avvocato di 34 anni

Azione e Italia Viva a Sesto San Giovanni non faranno parte della coalizione di centrosinistra che sfiderà il sindaco uscente Roberto Di Stefano (Lega) alle elezioni che si terranno nel 2022. Lo fanno sapere in una nota i due partiti che, a livello locale, parlano di "una nuova proposta politica per le prossime elezioni amministrative".

Il candidato sindaco sarà Massimiliano Rosignoli, avvocato di 34 anni e referente di Azione a Sesto. "Sarà una coalizione di carattere riformista e liberale, attenta alle esigenze dei cittadini, delle imprese e delle associazioni, con il desiderio di sottoporre al dibattito pubblico nuove idee programmatiche per migliorare e arricchire la qualità della vita dei sestesi", si legge in una nota congiunta dei due movimenti. 

Intanto il centrosinistra terrà le elezioni primarie domenica 3 aprile. Si sfideranno tre candidati: Michele Foggetta, sostenuto da Sinistra Italiana, Alberto Bruno, funzionario della protezione civile, e Marialuigia Pagani, già del Pd e ora consigliera comunale di Città in Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Sesto, Azione e Italia Viva correranno fuori dal centrosinistra (che farà le primarie)

MilanoToday è in caricamento