Elezioni 2016, saranno nove i candidati a sindaco di Milano

Tutti i nomi di chi è riuscito a presentare liste e firme

Parisi e Sala. Più tutti gli altri candidati

Sono nove i candidati a sindaco per le elezioni comunali di Milano che si terranno il 5 giugno 2016, con turno di ballottaggio (certo, a giudicare dai sondaggi) due settimane dopo. Ne erano stati annunciati di più, ma alcuni non ce l'hanno fatta a presentare liste e firme (da 1000 a 1500 per ogni lista) all'ufficio elettorale per l'occasione dislocato in via Larga. C'era tempo venerdì e sabato per presentare tuttta la documentazione.

Confermati Giuseppe Sala (centrosinistra), Stefano Parisi (centrodestra), Marco Cappato (Radicali), Gianluca Corrado (Movimento 5 Stelle), Luigi Santambrogio (Alternativa municipale), Basilio Rizzo (Milano in Comune), Nicolò Mardegan (Noi x Milano), Natale Azzaretto (Partito comunista dei lavoratori) e Maria Teresa Baldini (Fuxia People).

Le liste, in totale, sono 17. Gli unici candidati ad essere sostenuti da più liste sono Sala (Pd, Idv, Sinistra x Milano e Lista Civica Beppe Sala Noi Milano) e Parisi (Fi, Fdi, Lega Nord, Milano Popolare, Pensionati e Io corro per Milano). MilanoToday completerà al più presto la pubblicazione di tutte le liste per il consiglio comunale.

Ecco i candidati che invece non ce l'hanno fatta: Marco Cozzi per l'Udc (il leader Pierferdinando Casini ha assicurato appoggio esterno a Stefano Parisi), Tiziano Tussi (Partito comunista) e Massimo Emanuelli (Sosteniamo Milano). Altri due candidati a sindaco si erano già ritirati: Corrado Passera (civica: si è unito a Parisi) e Carlo Arrigo Pedretti (Rivoluzione cristiana: si è unito a Mardegan).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si voterà anche per i nove Municipi (corrispondenti alle vecchie zone). E' stata introdotta l'elezione diretta del presidente, collegato a una o più liste. Si voterà dunque esattamente come per il sindaco e il consiglio comunale, con eventuale ballottaggio, nelle stesse date. In pratica l'elettore riceverà due schede fatte allo stesso modo, anche se le alleanze in questo caso sono talvolta parzialmente diverse e non tutte le liste potrebbero trovarsi in tutti i Municipi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento