Efe Bal candidata a Milano: ha scelto il Partito liberale

La transessuale più famosa d'Italia, già protagonista di un "idillio" con il leader leghista Matteo Salvini per la riapertura delle case chiuse, sarà in lista col Pli

Efe Bal a un banchetto del Pli

Due notizie in una. La prima, più "fredda", è che sulle schede elettorali per il comune di Milano (firme permettendo) ci sarà nuovamente una sigla storica, quella del Pli (Partito liberale italiano). La seconda è che tra i candidati al consiglio comunale ci sarà anche Efe Bal, la transessuale più famosa d'Italia, non nuova ad azioni politiche.

Recentemente Efe Bal si era molto avvicinata alla Lega Nord di Matteo Salvini, in occasione della battaglia per l'abrogazione della Legge Merlin e della riapertura delle cosiddette "case chiuse". In seguito si era fatta fotografare con il Sole delle Alpi (tradizionale simbolo della Lega) sul seno e questo aveva provocato una "rivolta" della "base leghista". Salvini aveva voluto segnare un distacco da Efe, sottolineando che si trattava di una convergenza su una battaglia comune e nulla più. Efe aveva quindi stracciato la tessera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I liberali sono impegnati nella raccolta di firme per presentare la lista, a sostegno del candidato a sindaco di centrodestra Stefano Parisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento