Centrodestra, Mardegan (NoixMilano): "Salvini e Meloni con me dopo i fatti di Roma"

Secondo il più giovane tra i candidati a sindaco di Milano, "il centrodestra non esiste più a livello nazionale"

Nicolò Mardegan

L'eco di quanto accade alle elezioni comunali di Roma bussa, inevitabilmente, alle porte di Milano.

La situazione nelle due città - per il centrodestra - è quanto mai diversa. A Milano, tutti compatti nel sostegno a Stefano Parisi, manager voluto da Silvio Berlusconi per riconquistare Palazzo Marino. A Roma, al contrario, la Lega Nord e Fratelli d'Italia hanno fatto durare circa due giorni il sostegno a Guido Bertolaso, per poi sfilarsi dalla coalizione e sostenere invece Giorgia Meloni. La novità del 28 aprile è che Forza Italia ha deciso di convergere su Alfio Marchini, candidato indipendente di centro, dopo essersi resa conto che Bertolaso (che quindi si è ritirato) non aveva speranze di arrivare al ballottaggio.

Da più parti l'appoggio di Berlusconi a Marchini è stato letto come un "accordo sottobanco" con il premier Matteo Renzi, anche se il cavaliere ha definito una «sciocchezza» questa interpretazione.

L'eco, si diceva, arriva sotto la Madonnina. Ci pensa Nicolò Mardegan - candidato a sindaco di Noi x Milano, lista di centro - a lanciare la provocazione: «Il centrodestra italiano non esiste più», sostiene commentando le notizie romane. «Già qualche settimana fa, feci un appello a Matteo Salvini. Appello che oggi vale più che mai. A Milano, Noi x Milano è l'unica lista con anima e identità, che non si vergogna di ricostruire una destra governativa. Per le amministrative del capoluogo lombardo c'è una sola alternativa per chi non vuole votare la sinistra. E' la lista Noi x Milano».

Secondo Mardegan, dunque, «Salvini e Meloni, se davvero non vogliono stare con Renzi e Alfano», dovrebbero convergere su di lui. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle ultime settimane, Mardegan ha annunciato un accordo elettorale con alcuni singoli esponenti del movimento di estrema destra Casa Pound. Ma anche la candidatura a consigliere comunale per Paola Bonzi, fondatrice del Centro di Aiuto alla Vita della Mangiagalli, e l'appoggio del parlamentare di Forza Italia Gianfranco Rotondi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Milano, paura sul tram: minaccia i passeggeri con un coltello, aveva anche cinque forbici

  • Milano, esplosione in piazzale Libia: è uno chef de rang il 30enne intubato al Niguarda

  • Milano, esplosione in un palazzo di piazzale Libia: crolli nelle case e feriti. Grave un 30enne

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento