Elezioni comunali 2016

Elezioni, la capolista di Forza Italia sarà Mariastella Gelmini

Indicata direttamente da Berlusconi, che non può candidarsi perché ineleggibile per la condanna (già scontata) per il caso Mediaset

Mariastella Gelmini (Forza Italia)

Per la presentazione della campagna elettorale di Stefano Parisi e del centrodestra bisogna aspettare venerdì 26 febbraio, quando una conferenza stampa dei "big" dei partiti (La Russa, Salvini, Lupi e la Gelmini) darà il via a tutto il meccanismo. Naturale che, finora, a poche settimane dall'annuncio che sarà Parisi il candidato a sindaco, sia tutto abbastanza in sordina. La stessa cosa del resto accade nel centrosinistra: Giuseppe Sala, dopo avere vinto le primarie, è insolitamente silenzioso. In questo caso, la coalizione è impegnata a non perdere l'appoggio di Sel e a costruire il novero di liste a sostegno di Sala: potrebbero essere quattro o cinque in tutto.

Tornando al centrodestra, una notizia c'è già: il capolista di Forza Italia sarà, quasi certamente, la coordinatrice regionale Mariastella Gelmini, ex ministro della pubblica istruzione. Il posto "d'onore" sarebbe spettato (come sempre per le elezioni comunali di Milano) a Silvio Berlusconi, che però è ancora ineleggibile in base alla Legge Severino, pur avendo terminato di scontare la condanna per il caso Mediaset. Ineleggibile e, dunque, non candidabile.

«La lista di Forza Italia conterà su apporti qualificati della società civile, del lavoroo e dell'impresa insieme ai consiglieri azzuri che hanno svolto una opposizione forte e coerente alla giunta di sinistra», scrive in una nota lo stesso Berlusconi: «Per sottolineare l'importanza del nostro impegno, abbiamo chiesto alla nostra coordinatrice regionale di essere capofila nella lista di Forza Italia».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, la capolista di Forza Italia sarà Mariastella Gelmini

MilanoToday è in caricamento