Elezioni comunali 2016

Parisi elogia l'avversario Sala: "Con Expo ha fatto un ottimo lavoro"

Il candidato di centrodestra "onora" l'avversario. Intanto la Lega attacca Sala sulle cene elettorali (private, quindi): "Le organizza una società che ha lavorato con Expo"

Parisi e Sala

Il centrodestra milanese sembra viaggiare su due binari paralleli, almeno su alcuni argomenti: da una parte il candidato a sindaco Stefano Parisi, che cerca di dare una immagine di serenità e abbassa sempre i toni della polemica; dall'altra alcuni dei partiti che lo sostengono, per niente disposti a rinunciare ai temi a loro cari e a "colpire duro".

Nessuna rottura esplicita, ovviamente. Ma le dichiarazioni sembrano talvolta divergere. Come su Giuseppe Sala, candidato a sindaco del centrosinistra (avversario, dunque), di cui Parisi ha sempre detto di non voler parlare male, mentre Lega Nord e Fratelli d'Italia (e anche, in parte, Forza Italia) lo attaccano di frequente.

«Ha fatto un buon lavoro manageriale in Expo, insieme a tutti i soggetti e aziende che hanno lavorato giorno e notte per essere in grado di realizzare per tempo un evento in grandissimo ritardo», ha detto per esempio Parisi rispondendo a una domanda su Sala, mercoledì 6 aprile, ai microfoni di Rtl 102.5, rivelando poi che il sindaco Letizia Moratti gli aveva chiesto un parere su Sala prima di nominarlo direttore generale di Palazzo Marino e lui aveva dato un parere positivo.

Toni del tutto diversi all'indirizzo di Sala si trovano nelle dichiarazioni di Davide Boni e Paolo Grimoldi, rispettivamente segretari milanese e lombardo della Lega Nord. Che decidono di attaccare, nella stessa giornata, il candidato a sindaco di centrosinistra scegliendo il "solito" conflitto d'interessi tra il ruolo di ex commissario di Expo e quello, attuale, di candidato. L'argomento? Le cene elettorali di Sala, organizzate da «una società di comunicazione ed eventi che aveva collaborato con Expo e con lo stesso Sala». Secondo i due leghisti «una palese commistione di un candidato sindaco che si sta connotando per la sua macroscopica mancanza di trasparenza».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parisi elogia l'avversario Sala: "Con Expo ha fatto un ottimo lavoro"

MilanoToday è in caricamento