rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Elezioni comunali 2016

Elezioni 2016, Rizzo (Fds) contro Rifondazione: "Restare uniti"

Centrosinistra in fibrillazione dopo l'annuncio di Rifondazione che vuole costituire una lista "alternativa al Pd"

E' scontro a sinistra dopo la decisione di Rifondazione comunista di "sfilarsi" dalla coalizione e di promuovere una lista "alternativa al Pd" per le comunali del 2016. Il partito, nel 2011, aveva sostenuto Giuliano Pisapia fin dalle primarie e poi la lista della Federazione della sinistra, che ha eletto due esponenti in consiglio comunale: il decano di Palazzo Marino Basilio Rizzo (non iscritto a partiti) e la dirigente di Rifondazione Anita Sonego.

La possibilità che a sinistra ci siano rivali della coalizione mette fibrillazione. Se Sinistra ecologia e Libertà sembra non avere intenzione di raccogliere l'invito alla lista unitaria e alternativa, anche Basilio Rizzo (attualmente presidente del consiglio comunale) non è d'accordo. "Ho sempre lavorato per l'unità e per mantenere il perimetro della vittoria del 2011", dichiara Rizzo: "Ogni atto che impoverisce la coalizione la squilibra, è una legge della fisica che se si toglie da una parte si pende dall'altra", sottolinea poi, riferendosi al fatto che la coalizione senza Rifondazione potrebbe essere ancora più spostata a destra.

"Rispetto le decisioni dei partiti, ma è una scelta da superare", conclude il presidente del consiglio comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2016, Rizzo (Fds) contro Rifondazione: "Restare uniti"

MilanoToday è in caricamento