menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Si avvicinano le elezioni

Si avvicinano le elezioni

Elezioni europee 2014, il comune spenderà quasi 5 milioni

La cifra verrà quasi interamente rimborsata dal governo. Quasi tre milioni destinati al personale. In città 1.249 seggi oltre a quelli speciali e nei consolati

Il comune di Milano spenderà circa 4 milioni e 700 mila euro per le elezioni europee del 25 maggio 2014. A carico di Palazzo Marino, però, soltanto 121 mila euro, mentre il resto sarà rimborsato dal governo. La giunta ha definito tutti gli interventi necessari per garantire il corretto svolgimento delle operazioni di voto. Rispetto al 2013 sono stati risparmiati circa 1 milione e 300 mila euro.

La voce di spesa principale è per il personale: due milioni e 800 mila euro serviranno a coprire gli straordinari, tra polizia locale, impiegati e tecnici informatici. Il comune assumerà poi 70 persone a tempo determinato (dal 31 marzo al 30 maggio) con una spesa di 323 mila euro.

Saranno allestiti 1.249 seggi in città e 66 seggi speciali tra ospedali, case di riposo e carceri. Per i componenti dei seggi si spenderanno 803 mila euro, di cui 150 mila per i presidenti, 599 mila per gli scrutatori (4.996) e il rimanente per presidenti e scrutatori dei seggi speciali. Costerà invece 42 mila euro l'allestimento della settantina di seggi presso i consolati per i cittadini di diverse nazionalità.

320 mila euro sono destinati al collegamento delle sedi elettorali con il centro elaborazione dati della prefettura e per allestire la sala stampa di Palazzo Marino. 170 mila euro serviranno all'illuminazione delle cabine di votazione, mentre 460 mila euro serviranno a garantire i servizi di consegna e ritiro del materiale elettorale. Le schede votate verranno poi depositate nei magazzini di via Gregorovius.

TESSERA ELETTORALE - Circa 120 mila milanesi hanno esaurito gli spazi sulla tessera elettorale ma soltanto il 2,6% di loro, fino ad ora, ha richiesto il duplicato. Il comune ricorda che la tessera si può rinnovare in tutti gli uffici anagrafe o nell'ufficio elettorale di via Messina 52, nonché richiederla online scaricando la domanda sul sito web del comune e inviandola (con fotocopia di carta d'identità) a DSC.Elettorale@comune.milano.it o via fax al numero 02.884.65.159.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento