Giovedì, 5 Agosto 2021
Elezioni regionali 2018

Regionali, le prime parole dello sconfitto, Gori: “Il vento populista ha spazzato via tutto”

Gori ha detto che si prenderà il “tempo giusto” per decidere il suo futuro da sindaco

Repertorio

 Il candidato del centrosinistra alla presidenza della Lombardia, Giorgio Gori, ha ammesso la sconfitta e chiamato il candidato del centrodestra, Attilio Fontana, per congratularsi.

Lo ha detto durante un breve intervento, accompagnato dagli applausi dei suoi sostenitori, dal palco allestito nella sede del suo comitato elettorale.

Le prime parole di Fontana

“Il vento populista ha spazzato via tutto” ha detto il sindaco di Bergamo secondo il quale “qualunque cosa avessimo detto o fatto, il risultato non sarebbe stato diverso”. Quanto al suo ruolo futuro, quello di capo dell’opposizione al Pirellone o ancora di primo cittadino orobico, Gori ha detto che si prenderà il “tempo giusto” per decidere, anche se non tutti i 90 giorni previsti dalla legge.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, le prime parole dello sconfitto, Gori: “Il vento populista ha spazzato via tutto”

MilanoToday è in caricamento