menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Biglietto unico per Milano e hinterland, De Rosa (M5S): «La rivoluzione parte da qui»

Il MoVimento 5 stelle, in piena campagna elettorale per la Regione Lombardia e per le Nazionali, entra a gamba tesa su uno degli argomenti scottanti degli ultimi tempi a Milano e nell'hinterland: il trasporto pubblico locale e il paventato aumento dei biglietti a 2 euro

Il MoVimento 5 stelle, in piena campagna elettorale per la Regione Lombardia e per le elezioni nazionali, entra a gamba tesa su uno degli argomenti scottanti degli ultimi tempi a Milano e nell'hinterland: il trasporto pubblico locale e il paventato aumento dei biglietti a 2 euro annunciato dal sindaco milanese Beppe Sala nei giorni scorsi.

Arrivano in tal senso le dichiarazioni del deputato (e candidato portavoce in Regione Lombardia) Massimo De Rosa, in merito alla proposta del Movimento Cinque Stelle sul biglietto unico per il trasporto pubblico locale.

Così De Rosa: «La rivoluzione a Cinque Stelle in Lombardia parte dal trasporto pubblico. Basta limiti di tariffazione, basta zone urbane e suburbane, basta ingiustificabili aumenti: ecco il biglietto unico».

Il biglietto unico sarebbe «una scelta volta sì a incentivare in maniera concreta l'utilizzo del trasporto locale e scongiurare gli aumenti promossi dalla giunta Sala, ma soprattutto a rispondere in maniera concreta all’emergenza smog. La cui escalation negli ultimi anni ha ridotto la pianura padana a una vera e propria camera a gas, con conseguenze letali per la salute dei cittadini».

Prosegue De Rosa: «Queste sono le misure strutturali per migliorare la qualità dell’aria che respiriamo. Una rivoluzione, visto e considerato come si è agito fino a oggi».

Sempre il deputato: «Un segno preciso per migliorare la cultura dei trasporti in Lombardia e in Italia e soprattutto un segno di rispetto verso tutti i pendolari».

Il biglietto unico, secondo De Rosa, sarebbe «una svolta per tutti i cittadini che ogni mattina prendono la metropolitana, o salgono sul bus, da Cologno Monzese, Gessate, Pero, Cormano, Sedriano e via dicendo tutti i Comuni dell'hinterland».

Poi attacca: «Chi ha governato la Lombardia per decenni, non ha mosso un dito per arginare l'escalation di inquinamento che quotidianamente minaccia la salute di noi tutti. Non solo, il sindaco Sala propone di portare a due euro (cinquanta centesimi in più rispetto a ora) il costo del biglietto urbano. Significa non aver capito nulla».

La proposta del biglietto unico si inserisce quindi all'interno di una serie di misure previste dal programma del Movimento 5 Stelle per la Lombardia, fra le quali lo sviluppo della rete metropolitana. Chiude De Rosa: «Per noi ambiente e salute sono al primo posto e lo sviluppo del trasporto pubblico locale è una fra le strade che abbiamo scelto, per tutelarle entrambe».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    A Milano lo stabile sgomberato ma "rioccupato in dieci minuti"

  • Coronavirus

    Bollettino coronavirus, i dati di giovedì 6 maggio a Milano e in Lombardia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento