rotate-mobile
Politica

Sgarbi: "L'Expo sorge in un posto di m... : andrebbe bene per le fiere "

Lo afferma in un'intervista su YouTube. Per il critico era importante ribadire la centralità della città nei confronti della kermesse, con i suoi "splendidi palazzi"

"L'Expo e' stata edificata in un posto di merda per giustificare spese folli di milioni di euro. Sorge nel vuoto, nell'area piu' brutta di Milano e cosi' hanno giustificato una spesa di 10 milioni di euro per conferire il segno dell'Expo con cose tipo l'"Albero della Vita". Diciamo la verita': e' il luogo comodo per una fiera, ma non per farci l'esposizione universale".

Sono le parole di Vittorio Sgarbi nel corso di un'intervista rilasciata a Klaus Davi su YouTube. Il critico d'arte ha anche parlato del suo lavoro per portare Milano al centro della kermesse internazionale, con i suoi luoghi artistici simbolo ("Da Milano è partito il Futurismo, la grande architettura del Novecento nasce qui", spiega).

Per Sgarbi, in qualita' di ambasciatore delle Belle Arti di Regione Lombardia per Expo 2015, l'Albero della Vita "non e' come la Tour Eiffel: non e' che possono dire lo costruiamo e sara' per sempre. Ora ci vogliono edificare l'"Albero della Vita" per conferire il segno dell'Expo; spendere dieci milioni, ma e' una follia", ha sottolineato il critico d'arte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgarbi: "L'Expo sorge in un posto di m... : andrebbe bene per le fiere "

MilanoToday è in caricamento