rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica

Ferrovie: tratta Sondrio-Milano sotto accusa Un viaggio nel degrado

Hanno provato l'emozione di viaggiare in treno lungo la tratta Sodrio-Milano e ne è uscita una denuncia per degrado. "La situazione per pendolari e turisti è insopportabile", dice Giorgio Nana della Cgil. "Abbiamo trovato carrozze in uno stato pietoso", aggiunge l'assessore provinciale ai Traspoti Frizziero

Hanno viaggiato lungo la tratta ferrovieria che collega Sondrio a Milano, l'assessore provinciale ai Trasporti, Alberto Frizziero, e il sindacalista della Cgil di Sondrio, Giorgio Nana non hanno più avuto dubbi e hanno denunciato a gran voce lo stato di degrado in cui versano i convogli.

"Abbiamo trovato - ha denunciato l'assessore Frizziero - carrozze in uno stato di pulizia pietoso e abbiamo viaggiato su un treno vecchio di oltre quarant'anni, progettato per tragitti brevi e quindi non adatto alla tratta Sondrio-Milano che è lunga 130 chilometri. Anche la capienza dei passeggeri è largamente insufficiente".

"La situazione è insopportabile. Quando siamo partiti per raggiungere il capoluogo lombardo - ha aggiunto Nana, al termine del viaggio-test - il treno aveva tre carrozze chiuse, le porte non si aprivano perché guaste. I nostri pendolari e turisti sono costretti a viaggiare su convogli in pessimo stato di igiene, non certo per colpa degli addetti alle pulizie che sono stati fortemente ridotti di numero e lavorano in condizioni di assoluta difficoltà".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrovie: tratta Sondrio-Milano sotto accusa Un viaggio nel degrado

MilanoToday è in caricamento