Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica Via Mantegna

Casa Pound occupa la tensostruttura di Castano Primo

I militanti del movimento di estrema destra sono decisi a far partire la festa comunque, anche dopo l'alt del sindaco e del prefetto

La situazione a Castano (foto Gemme)

Casa Pound tira dritto sulla festa nazionale in programma a Castano Primo (Milano) a partire dalle 18 di venerdì 11 settembre.

Dopo l'alt del sindaco e del prefetto, i militanti del movimento di estrema destra nella mattinata di venerdì hanno 'occupato' la tensostruttura che dovrebbe appunto ospitare la kermesse e il leader Gianluca Iannone ha confermato il dibattito previsto alle sei del pomeriggio come apertura. 

Agenti antisommossa sono pronti a dirigersi a Castano Primo nell'eventualità che il prefetto confermi lo stop alla festa."La festa nazionale si svolgerà regolarmente, chi ne ha dubitato o chi ha cercato di impedirlo con intimidazioni e metodi mafiosi non ha capito nulla del movimento e del nostro modo di fare politica", ha annunciato Iannone commentando che "i nostri migliori alleati mediatici" sono stati il Pd e il sindaco di Castano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa Pound occupa la tensostruttura di Castano Primo

MilanoToday è in caricamento