rotate-mobile
Politica

No Expo, alla festa del Pd contestati Maroni e la De Cesaris

Un gruppo di giovani dei centri sociali contesta il governatore e il vicesindaco durante un dibattito alla festa dell'Unità

Contestazione di una ventina di giovani alla festa dell'Unità a Sesto San Giovanni, che hanno interrotto un dibattito sul dopo Expo a cui stavano partecipando il vicesindaco di Milano, Lucia De Cesaris, e il governatore lombardo Roberto Maroni, in attesa del ministro delle politiche agricole Maurizio Martina.

Si sono autodefiniti appartenenti ai centri sociali Zam e Lambretta. Hanno fatto irruzione nell'area dibattiti e hanno urlato slogan contro l'esposizione universale. Avevano anche uno striscione in cui associavano il comune e la regione in una medesima politica su Expo ("debito, cemento e precarietà"). In breve sono stati allontanati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No Expo, alla festa del Pd contestati Maroni e la De Cesaris

MilanoToday è in caricamento