rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Politica

Festival neonazista, l'Anpi: "Manifestazione in Loggia Mercanti"

Il mondo politico continua a chiedere a questura e prefettura di non autorizzare l'evento a cui parteciperanno sigle di estrema destra di tutta Europa

Non si sa ancora dove si terrà esattamente il Festival Boreal, organizzato per il 12-14 settembre da Forza Nuova in un luogo per ora genericamente definito come "Northern Milan", Milano Nord, ma il mondo politico di centrosinistra si organizza per cercare di impedire lo svolgimento della manifestazione, a cui dovrebbero partecipare sigle di estrema destra da tutta Europa.

A Monza (una delle possibilità è che la location sia in Brianza) i partiti di centrosinistra hanno fatto votare in provincia una mozione contro l'evento. L'Anpi (associazione nazionale partigiani) promette una mobilitazione in tutta la regione e annuncia una manifestazione in piazza dei Mercanti, dove si trovano le lapidi che ricordano i partigiani deceduti, se il festival si terrà a Milano. "E' un inaccettabile raduno neonazista contrario alla costituzione", spiega il presidente provinciale milanese Roberto Cenati.

Anche il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, è contro il festival: "E' uno sfregio alla città", dichiara auspicando che questura e prefettura impediscano lo svolgersi dell'evento. "Vogliamo una grande mobilitazione democratica", chiede Daniele Nahum, della comunità ebraica milanese ed esponente del Partito democratico.

Abbozzato intanto il programma del Festival Boreal: nel sito web di Forza Nuova si parla di dibattito sui matrimoni gay, "ultimo atto di aggressione alla famiglia", e di concerti di "rock identitario" e tavole rotonde sull'immigrazione e contro l'intervento militare in Siria.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival neonazista, l'Anpi: "Manifestazione in Loggia Mercanti"

MilanoToday è in caricamento