Politica

Fiducia nei Governatori: Roberto Formigoni è al 57,5%

Crespi Ricerche, in collaborazione con Fullresearch, ha realizzato la rilevazione di settembre-ottobre sulla fiducia nei Presidenti delle Regioni Italiane: Formigoni è al 57,5%, numeri interessanti anche per Zaia, Polverini, Scopelliti e Vendola

E' da tre anni che, grazie a varie modalità, si è deciso di rilevare la fiducia nei Presidenti delle Regioni Italiane e Crespi Ricerche in collaborazione con Fullresearch ha realizzato la rilevazione di settembre-ottobre, una classifica che in questi due mesi è stata rivoluzionata.

I presidenti di regione stanno ormai acquisendo un vero e proprio profilo di politici nazionali, Roberto Formigoni, governatore della Lombardia, ha dominato questa classifica, a parte qualche escursione di Lombardo e Galan e l’exploit di Zaia in Veneto. Nella rilevazione degli ultimi duie mesi il governatore lombardo va giù di un punto ma si attesta al 57,5%.

Interessanti appaiono anche le rilevazioni per Luca Zaia con il 58,5%, la cui fiducia flette di quasi due punti e viene appaiato dal suo collega calabrese, Giuseppe Scopelliti che invece guadagna mezzo punto.  Si evidenziano anche i risultati di Vendola che guadagna 2,4 punti attestandosi al 55,9%, quello della stessa Polverini con un più 1,6 e il 53% di Caldoro con un più 2,4.

Roberto Cota  mantiene il suo consenso sopra il 50% anche se in flessione, Chiodi in Abruzzo è fermo sulla linea del 50% con un meno due, mentre vanno sotto tale soglia Iorio al 48%, Burlando con il 47% che perde tre punti e Cappellacci al 45%. Interessante, non solo per le questionai locali, il primo dato di Raffaele Lombardo, dopo avere varato il suo terzo governo, si attesta infatti al 57%, lontano dai suoi massimi, ma sicuramente con una apertura di credito forte.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiducia nei Governatori: Roberto Formigoni è al 57,5%

MilanoToday è in caricamento