Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

Gdf al Pirellone per controllare le spese di Pdl e Lega per cene e viaggi

La Gdf è stata in consiglio regionale lombardo per acquisire i rendiconti delle spese

Le indagini della guardia di finanza all'interno del Pirellone mirerebbero a verificare la regolarità delle spese sostenute per cene, viaggi e forme di comunicazione sostenute dai gruppi di Pdl e Lega dal 2008 al 2011.

La Gdf è stata in consiglio regionale lombardo per acquisire i rendiconti delle spese. A quanto si è saputo, per quanto riguarda l'ex presidente del consiglio regionale, Davide Boni e l'ex assessore Franco Nicoli Cristiani, l'iscrizione nel registro degli indagati per truffa aggravata e peculato deriva da precedenti inchiesta che li avevano visti coinvolti, a causare quella dell'ex assessore Massimo Buscemi è stato invece un esposto presentato in procura.
 
Un altro macigno per la regione dopo l'arresto dell'assessore Domenico Zambetti.
 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gdf al Pirellone per controllare le spese di Pdl e Lega per cene e viaggi

MilanoToday è in caricamento