rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Politica

La Lega: "La Regione tuteli chi si difende da solo"

Non si fanno attendere le reazioni alla proposta di legge. Castellano (Patto civico): "Proposta irricevibile e, a dirla tutta, anche un po' ridicola"

"Una Lega a corto di idee, che sceglie la campagna elettorale permanente. Con proposte irricevibili e, a dirla tutta, anche un pò ridicole". Commenta così Lucia Castellano, capogruppo regionale del Patto Civico al Pirellone, il progetto di legge presentato dalla Lega Nord per l'istituzione di un fondo regionale da destinare al pagamento delle spese legali dei cittadini che si ritrovano imputati per eccesso di legittima difesa.

"Purché - prosegue Castellano - siano lombardi veri, residenti cioè da almeno 15 anni. Perché se eccedi nel difenderti, ma in Lombardia ci abiti soltanto da 14, le spese processuali restano affari tuoi. È davvero incredibile come la Lega riesca a fare propaganda nella propaganda. E ci sarebbe da sorridere, se i tempi e le condizioni di vita di milioni di cittadini della nostra regione non richiedessero la massima serietà".

"Credo che la dotazione dei 200mila euro prevista dal progetto di legge possa trovare impieghi ben più urgenti. Sono altri gli aiuti di cui i lombardi hanno bisogno, sul fronte del lavoro, della casa, del welfare, dell'istruzione. Pensino, la Lega e la maggioranza tutta, a dare risposte concrete ai problemi veri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega: "La Regione tuteli chi si difende da solo"

MilanoToday è in caricamento