Giovedì, 5 Agosto 2021
Politica

E' ufficiale, Fontana proclamato presidente della Lombardia

Eletto il 4 marzo: il 27 il passaggio di consegne con Maroni

Attilio Fontana

Attilio Fontana è, ufficialmente, il presidente di Regione Lombardia. L'esponente della Lega, ex sindaco di Varese per dieci anni, è stato proclamato dall'ufficio centrale regionale della Corte d'Appello di Milano lunedì 26 marzo. Fontana ha stravinto le elezioni regionali del 4 marzo contro il principale sfidante Giorgio Gori, che era sostenuto dal centrosinistra, e Dario Violi del Movimento 5 Stelle.

Video: Fontana, "subito asili gratis"

La proclamazione è il primo atto formale per arrivare a costituire il consiglio regionale e la giunta. Intanto martedì 27 marzo, alle 11, è stato programmato il passaggio di consegne tra Roberto Maroni, presidente uscente della Lombardia, e Fontana: entrambi leghisti. Maroni non si era ricandidato per il suo secondo mandato adducendo non meglio precisati motivi personali.

Il prossimo passaggio sarà la formazione della giunta. Fontana ci sta lavorando dal giorno dell'elezione: inizialmente si parlava di 16 assessori ma è più probabile che saranno 14. Scontata la riconferma di Giulio Gallera, il consigliere più votato il 4 marzo: ma l'esponente di Forza Italia potrebbe perdere almeno in parte il potente assessorato al welfare. Tra le new entry si parla in modo insistente di Silvia Sardone, seconda dopo Gallera per numero di voti presi in tutta la Regione, e di Riccardo De Corato, alla seconda consigliatura regionale dopo un passato da vice sindaco di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' ufficiale, Fontana proclamato presidente della Lombardia

MilanoToday è in caricamento