menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Formigoni rinviato a giudizio per il caso Maugeri

Con lui a processo anche Daccò (imprenditore), Simone (ex assessore) e altre sei persone. L'accusa è di corruzione e associazione a delinquere

Roberto Formigoni è stato rinviato a giudizio nell'ambito dell'inchiesta sulla Maugeri, . Lo ha stabilito il gup di Milano Paolo Guidi.

L'accusa, per l'ex presidente della regione Lombardia, attualmente senatore del Nuovo centrodestra, è di corruzione e associazione per delinquere. Secondo l'accusa, Formigoni avrebbe ricevuto benefit e regali in cambio di appalti e sovvenzioni nell'ambito della sanità lombarda. 

A giudizio anche l'imprenditore Pierangelo Daccò, l'ex assessore regionale Antonio Simone e altri sei imputati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento