Politica

Il ritorno di Formigoni: capolista di "Noi per l'Italia" con il centrodestra al Senato

L'ex governatore della Lombardia, tornato nel centrodestra dopo Ncd, ci riprova

Formigoni

L'ex presidente della Regione Lombardia (dal 1995 al 2013) Roberto Formigoni prova nuovamente ad essere eletto al Senato: è capolista per Noi con l'Italia in tre collegi plurinominali lombardi su cinque, a Milano, Monza-Brianza e Bergamo-Brescia. 

Formigoni venne eletto (sempre al Senato) nel 2013 nel Popolo della Libertà, secondo in lista dopo Silvio Berlusconi; a novembre 2013 passò al Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano per sostenere il governo di Matteo Renzi. E' di pochi mesi fa la scissione "consensuale" di Ncd in due pezzi, l'uno guidato da Maurizio Lupi (che si candida a Milano alla Camera, sempre nel plurinominale) e l'altro dal ministro della salute Beatrice Lorenzin.

La Lorenzin, con la sua "Civica Popolare", è alleata del centrosinistra; Lupi e Formigoni, con "Noi con l'Italia", con il centrodestra. Formigoni è stato condannato in primo grado a sei anni per il caso Maugeri ed è stato rinviato a giudizio per corruzione e turbativa d'asta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ritorno di Formigoni: capolista di "Noi per l'Italia" con il centrodestra al Senato

MilanoToday è in caricamento