Politica

Formigoni indagato. Benefit di lusso per rimborsi "gonfiati"

Secondo l'accusa, il governatore lombardo avrebbe gonfiato le delibere regionali per la Maugeri in cambio di benefit di lusso (vacanze, viaggi esotici)

Il governatore durante la conferenza stampa dove ha spiegato di "non saperne nulla"

Per il Corsera, alla fine, anche il governatore della Lombardia Roberto Formigoni è formalmente indagato. Le accuse, per il quotidiano di via Solferino, sono di corruzione e "finanziamento illecito di 500mila per le elezioni 2010". Anche il numero uno del Pdl, quindi, rientrerebbe pienamente nell'affaire Fondazione Maugeri. Rimborsi gonfiati in cambio di benefit di lusso. Il governatore, in una confernza stampa, ha smentito però categoricamente le accuse.   

Ci sarebbero, infatti, anche alcune delibere varate dalla Giunta regionale nel corso degli anni "nell'interesse" della Fondazione Maugeri alla base delle accuse mosse dalla Procura di Milano al presidente. In particolare, da quanto è filtrato, i pm milanesi sono arrivati ad ipotizzare nei confronti del governatore la corruzione anche analizzando una serie di provvedimenti "complessi" che hanno ritoccato al rialzo i drg e che hanno riguardato alcune strutture sanitarie tra le quali rientrava l'ente con sede a Pavia.

Per gli inquirenti, questo è il sospetto, tali delibere di Giunta sulla maggiorazione dei rimborsi sarebbero state la contropartita dei benefit di lusso, come i viaggi esotici e le vacanze su mega yacht, e di "altre utilità" pagate dal faccendiere Pierangelo Daccò, come da lui stesso a messo a verbale, a Formigoni e al suo entourage.

Questi provvedimenti approvati dalla Giunta Formigoni hanno cominciato ad essere affrontati negli ultimi interrogatori e, in particolare, da quanto si è saputo, in quelli resi da Costantino Passerino, l'ex direttore amministrativo della Fondazione arrestato lo scorso 13 aprile assieme, tra gli altri, all'ex assessore regionale (nei primi anni '90) Antonio Simone, amico personale del governatore come Dacco'. Daccò invece si trova in carcere dallo scorso 15 novembre sia per l'inchiesta sul caso San Raffaele sia per quella che riguarda la Maugeri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formigoni indagato. Benefit di lusso per rimborsi "gonfiati"

MilanoToday è in caricamento