rotate-mobile
Politica

Gibelli, nuova giunta: "Ora si riparte, ma verso le elezioni"

"Continueremo - ha detto il leghista vicepresidente lombardo - in via ordinaria rispetto al programma indicato andando verso le elezioni che rappresentano un elemento di necessità e chiarezza nei confronti degli elettori"

"Ripartiamo con una nuova compagine" il vicepresidente della Lombardia, Andrea Gibelli, ha commentato la nuova Giunta regionale di cui il presidente Roberto Formigoni ha dato alcune anticipazioni su internet inserendo anche il suo nome tra i primi annunciati.

"Continueremo - ha detto il leghista riconfermato nel suo ruolo a Sky Tg24 - in via ordinaria rispetto al programma indicato andando verso le elezioni che rappresentano un elemento di necessità e chiarezza nei confronti degli elettori".

Gibelli ha ricordato che la richiesta di azzerare la giunta é arrivata dopo l'arresto dell'assessore Domenico Zambetti con l'accusa di aver acquistato voti dalla 'ndrangheta. "Questo risultato - ha osservato Gibelli - e' stato ottenuto. Abbiamo confermato la volontà di mantenere in piedi un'alleanza che non rinneghiamo dopo 12 anni di buon governo. Però non potevamo anche solo lontanamente accettare che il buon lavoro fatto venisse contaminato dalla presenza della 'ndrangheta in giunta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gibelli, nuova giunta: "Ora si riparte, ma verso le elezioni"

MilanoToday è in caricamento