Gioventù Nazionale a Parabiago in presidio agli argini dell’Olona

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Sabato 15 novembre, Gioventù Nazionale - movimento giovanile di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale - ha preso parte - insieme a diverse figure istituzionali legate al territorio e alla Protezione Civile - alle operazioni di osservazione degli argini del fiume Olona, a rischio esondazione a seguito dell'ondata di maltempo, nella cittadina di Parabiago.

Giuliano Polito, dirigente di Gioventù Nazionale, ha dichiarato in una nota: "Gioventù Nazionale dimostra ancora una volta il proprio amore per il territorio e la propria intima vocazione movimentista: il freddo e le intemperie non sono un deterrente sufficiente per chi, come noi, ama l'Italia in ogni suo più piccolo borgo e vicolo. Il maltempo, questa pioggia incessante e torrenziale, ha messo e sta tuttora mettendo a dura prova gli argini del nostro fiume, ma ha trovato argini ancora più determinati e saldi: noi, i cittadini, i colleghi di partito di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale, i rappresentanti degli enti locali e i volontari della Protezione Civile, che hanno passato chi qualche minuto e chi tutta la sera al nostro fianco, per il bene della nostra città e della nostra gente."

Torna su
MilanoToday è in caricamento