Lunedì, 21 Giugno 2021
Politica

Nuovi grattaceli: contrari otto milanesi su dieci

Otto milanesi su dieci sono contrari alla costruzione di nuovi grattaceli in città nè accettano la possibilità di un aumento degli abitanti di Milano dovuto allo sviluppo di queste nuove abitazioni verticali

Secondo i risultati di un sondaggio Ispo commissionato dall'associazione dell'esponente di centrosinistra Milly Moratti, Chiamamilano,otto milanesi su dieci non sono d'accordo sulla possibile costruzione di nuovi grattaceli a Milano, perchè porterebbe ad un aumento della popolazione, ad una città congestionata e più inquinata e perchè si crede che a beneficiare delle trasformazioni urbanistiche saranno "i soliti speculatori" e gli immobiliaristi.

Tra i milanesi che non concordano con la costruzione di nuovi grattaceli, prevalgono le casalinghe e gli anziani, mentre invece gli imprenditori e i professionisti sono orientati positivamente verso tale espansione.


Inoltre i dati dell'indagine, diffusi nei giorni cruciali per il documento urbanistico che sostituirà il piano regolatore, rivelano che più della metà dei milanesi, circa il 62%, non conosce il contenuto del nuovo piano del governo del territorio, mentre il 29%, anche se ne ha sentito parlare, non ne conosce bene i dettagli, nonostante il fatto che, in Consiglio Comunale, il PGT sia uno degli argomenti più discussi negli ultimi mesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi grattaceli: contrari otto milanesi su dieci

MilanoToday è in caricamento