Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Regione Lombardia: Podestà lascia l'incarico di coordinatore del Pdl

Le dimissioni di Guido Podestà sono arrivate ieri. Il motivo: "Il sovrapporsi di incarichi istituzionali". Dovrebbe essere Mario Mantovani a prendere il suo posto

Guido Podestà ieri si è dimesso dall'incarico di coordinatore regionale lombardo del Pdl. Mantiene, invece, l'incarico di presidente della Provincia di Milano. In un comunicato del Pdl si spiega che Podestà, "in considerazione del sovrapporsi di incarichi istituzionali sempre più assorbenti, tenendo conto degli impegni connessi ai prossimi appuntamenti elettorali che richiederanno una disponibilità di tempo pressoché totale a chi dovrà ricoprire la responsabilità di guida del Popolo della Libertà in Lombardia, ieri ha rassegnato le dimissioni da coordinatore regionale del partito". Nella nota si spiega infine che Podestà ribadisce "il proprio impegno a sostenere lealmente l'azione di Governo portata avanti dal presidente Silvio Berlusconi, a favore della crescita dell'Italia".

Possibile sostituto Mantovani.
Dovrebbe essere Mario Mantovani, senatore e sottosegretario con delega per la casa, il sostituto del dimissionario Guido Podestà come coordinatore del Pdl in Lombardia. Al momento nulla è stato ancora deciso ma il nome di Mantovani, secondo quanto riferiscono fonti interne al partito, sta ottenendo riscontri positivi al punto che a breve, a meno di imprevisti, potrebbe anche essere ufficializzata la sua nomina.

Il commento di Stefano Maullu.
Guido Podestà come coordinatore regionale "é stato capace di guidare il partito di vittoria in vittoria", ha dichiarato l'assessore regionale Stefano Maullu, che ha voluto ringraziare "di cuore" il presidente della Provincia di Milano. "Grazie a lui - ha spiegato Maullu - siamo riusciti a strappare numerose amministrazioni al centrosinistra, tra cui la storica roccaforte di Mantova. "Ora - ha aggiunto - occorre continuare con determinazione per rafforzare il partito e sostenere il Premier in questo momento dove ancora una volta è sotto attacco".


Ringraziamenti anche da Ignazio La Russa.
"Rispetto la decisione di Guido Podestà che ha scelto di dedicare tutto il suo impegno politico alla conduzione della Provincia di Milano, ma sento il dovere di manifestargli il ringraziamento più sincero per come ha condotto in questi anni il Pdl lombardo portandolo a vincere tutte le elezioni che si sono susseguite dalla nascita del partito in poi", ha commentato Ignazio La Russa, ministro e coordinatore del Pdl.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Lombardia: Podestà lascia l'incarico di coordinatore del Pdl

MilanoToday è in caricamento