Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

Il sindaco ci ripensa Tornano le ronde e rispuntano i City Angels

Fin dalla prossima settimana torneranno in campo le ronde per pensionati e City Angels. Il sindaco Letizia Moratti annuncia di aver richiesto di riprendere le convenzioni con le associazioni "che bene hanno agito sul territorio". Una deroga chiesta al Viminale che potrebbe riportarli per le strade già dalla prossima settimana

Dietro fornt di Palazzo Marino. Era di qualche giorno fa la dichiarazione di De Corato che annunciava la sospensione delle ronde fino a settembre.

Ieri sera invece il sindaco Moratti ha annunciato al Tg1 che il comune si prepara a farle ripartire di nuovo, affidate ai poliziotti in pensione e ai City Angeles. Con una deroga chiesta dal sindaco al Viminale: «Ho concordato con il ministro Maroni una norma che verrà inserita nel regolamento e consentirà alle città di mantenere le convenzioni in essere con le associazioni che bene hanno agito sul territorio».

Secondo le parole del primo cittadino in un anno sarebbero stati 3mila i casi in cui le pattuglie sarebbero intervenute direttamente o con le forze dell’ordine. A tornare in strada, nei parchi e sui vagoni del metrò, quindi, saranno gli ex poliziotti e i City Angels.

Questo avverrà da subito, fin dalla prossima settimana. Appena il testo presentato al Viminale diventerà esecutivo.

Per le altre ronde si aspetta invece settembre quando saranno impiegati nuovi volontari che dovranno essere adeguatamente addestrati: «Ho informato anche il ministro Maroni — ha detto la Moratti — della possibilità di poter utilizzare la scuola dei vigili per svolgere i corsi di formazione. Ci darebbe maggiori garanzie rispetto all’impiego di palestre o presunte scuole di arti marziali».
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco ci ripensa Tornano le ronde e rispuntano i City Angels

MilanoToday è in caricamento