menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidenti con bambini a piedi, "Granelli e Maran si dimettano"

Ciclobby e Genitori Antismog alzano la voce e chiedono a Pisapia di ripensare alle deleghe degli assessori

Le associazioni che difendono pedoni e ciclisti chiedono a Pisapia la "testa" di Pierfrancesco Maran, assessore alla mobilità, e di Marco Granelli, assessore alla polizia locale, pur senza mai nominarli. E' questo il senso di una durissima nota congiunta, firmata da Fiab Ciclobby e Genitori Antismog, diffusa martedì pomeriggio il giorno dopo l'investimento del bambino di 10 anni in via Fiamma, rimasto gravemente ferito, e un mese dopo l'analogo incidente in cui è rimasta coinvolta una ragazza di 13 anni in viale Monza.

"Quante volte a Milano capita di vedere un vigile multare un automobilista per eccesso di velocità", scrivono le associazioni, "o per non aver rispettato la precedenza del pedone sulle strisce?". Infrazioni che secondo le due sigle si ripetono "di continuo e sotto gli occhi di tutti", fino a rendere un "senso di impunità diffusa".

Ciclobby e Genitori Antismog concludono chiedendo a Pisapia di "verificare concretamente l'adeguatezza delle persone cui ha delegato il governo della sicurezza del traffico e della mobilità cittadina e di valutare se non sussistano i presupposti per una revoca degli incarichi conferiti". Come a dire, Granelli e Maran si devono dimettere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento