Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

Tronchetti Provera sotto indagine per i dossier Telecom?

Stamattina l'ex presidente della società telefonica è stato ascoltato dai pm Robledo e Piacente. Finora Tronchetti era stato considerato un testimone

La procura di Milano avrebbe indagato Marco Tronchetti Provera in qualità di ex presidente di Telecom fino al 2006, con l'accusa di ricettazione e corruzione internazionale.

Il caso è quello dei dossier illegali realizzati dalla security di Telecom e ha già coinvolto Giuliano Tavaroli e Fabio Ghioni.

Il reato di corruzione riguarda 26 milioni di euro che Telecom avrebbe pagato, tra il 2002 e il 2006, al mediatore brasiliano Naji Nahas. Finora Tronchetti Provera era stato considerato un testimone anche se nelle motivazioni dell'assoluzione per Tavaroli e Ghioni il giudice Mariolina Panasiti aveva scritto che le intercettazioni e le investigazioni non potevano essere addebitate, come origine, a "un Tavaroli autoreferenziale" o a una "security aziendale scheggia impazzita", lasciando chiaramente intendere l'opinione che vi fosse un concreto interesse almeno a livello di azienda.

E i pm Alfredo Robledo e Nicola Piacente hanno stamattina interrogato Tronchetti Provera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tronchetti Provera sotto indagine per i dossier Telecom?

MilanoToday è in caricamento