Venerdì, 19 Luglio 2024
Il fatto / Zara / Viale Marche

"Devi scop*** di più": Giulia Pelucchi insultata dall'automobilista in Bmw

La presidente del Municipio 8 Giulia Pelucchi insultata da un automobilista che aveva percorso una corsia ciclabile in viale Marche. Poi presenta una denuncia in questura

Insulti sessisti alla presidente del Municipio 8 Giulia Pelucchi in strada a Milano. È successo in viale Marche martedì 9 luglio, verso le 10 di mattina. "Secondo me devi scopare di più", le ha urlato un automobilista (indisciplinato) alla fine di un battibecco. È la stessa politica a raccontarlo sui social. "Ero in auto con Simone Zambelli (ex presidente dello stesso Municipio, n.d.r.)", inizia il racconto di Pelucchi, "e vedo una Bmw che percorre decine di metri sulla pista ciclabile. Poi si ferma al semaforo, riparte e taglia verso sinistra. Io rimango in corsia centrale, lo supero e intanto gli dico che quella è una pista ciclabile".

A quel punto l'automobilista ha accelerato ("con una marmitta che solo un tizio sobrio come lui poteva avere", il commento della presidente del Municipio 8) e poi l'ha tamponata per costringerla a fermarsi. Successivamente è sceso dall'auto e l'ha affrontata: "Che cazzo vuoi?". La risposta di Pelucchi: "Ti ho solo detto che quella è una pista ciclabile". L'altro di rimando: "Non c'era nessun ciclista, che cazzo te ne frega?". Pronta la replica della presidente del Municipio: "Gli ho detto che siamo tutti cittadini ed è una questione di senso civico". Al che, l'automobilista le ha ribattuto "secondo me dovresti scopare di più" e se n'è andato.

"Mi pare probabile che io abbia una vita sessuale più soddisfacente di questo tizio già solo per il fatto che io non abbia dovuto comprarmi una decappottabile per fare colpo su qualcuno", il commento finale di Giulia Pelucchi, prima di mostrare la denuncia presentata insieme a Zambelli alle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Devi scop*** di più": Giulia Pelucchi insultata dall'automobilista in Bmw
MilanoToday è in caricamento