Giovedì, 13 Maggio 2021
Politica

M5s: "intercettazioni imbarazzanti per l’assessore regionale Sala, chiarisca in aula"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Il Movimento 5 Stelle della Lombardia ha chiesto formalmente oggi al presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo che l'Assessore alla Casa, Housing sociale, Expo 2015 e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala venga a riferire in aula alla prima seduta del consiglio regionale. Una conversazione telefonica del 2010 riportata da L'Espresso tra lo stesso Sala e Angelo Narducci, imprenditore edile condannato a gennaio in primo grado ad un anno e quattro mesi per false bonifiche avvenute sul territorio della Provincia di Monza e Brianza, rivelerebbe che tra i presunti beneficiari dei "favori" resi da Narducci possa esserci anche l'Assessore.

Per Gianmarco Corbetta, consigliere del Movimento 5 Stelle della Lombardia, "Sala deve chiarire al prossimo Consiglio regionale utile, il 10 marzo, la sua posizione, al fine di garantire la massima trasparenza nei confronti dei cittadini da parte di chi amministra la Regione Lombardia. Nell'intercettazione riportata da "L'Espresso" Il costruttore gli dice: "Devo darti un mucchio di soldi per quel conto che mi avevi aperto lì" e Sala e ripete sei volte: "Hai ragione". Questa vicenda è molto seria e non può rimanere relegata alle pagine di un giornale senza un chiarimento in sede istituzionale. Su quelle parole occorre fugare ogni dubbio. Nel caso le spiegazioni non dovessero essere convincenti, chiederemo a gran voce le dimissioni dell'Assessore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5s: "intercettazioni imbarazzanti per l’assessore regionale Sala, chiarisca in aula"

MilanoToday è in caricamento