Asili aperti ai figli di clandestini, Pisapia: "Forte divergenza dalla Lega"

Il sindaco commenta la decisione della giunta di far accedere alle graduatorie per gli asili anche i figli di genitori senza permesso di soggiorno

La scelta di far accedere alle graduatorie per i posti negli asili anche i figli di immigrati senza permesso di soggiorno è "una ulteriore conferma della grande differenza e della forte divergenza dalla Lega". Il sindaco Pisapia è stato fortemente contestato dal Carroccio per questa decisione, che tuttavia rivendica con grande orgoglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Noi abbiamo valori - spiega il sindaco - che non sono solo ideali ma si concretizzano nell'aiuto a tutte le necessità, che si tratti di case per i senzatetto o di asili per i bambini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento