Venerdì, 25 Giugno 2021
Politica

Regione, la Lega "molla" sul 150esimo ma chiede "Festa regionale"

In Regione la Lega è pronta a ritirare i 40 emendamenti presentati nel dibattito sulla legge del 150esimo, ma vuole la "Festa regionale della Lombardia" per il 29 maggio

Il via libera all'istituzione ufficiale della festa della Regione Lombardia in cambio della rinuncia all'ostruzionismo sulle celebrazioni per il 150mo anniversario dell'Unita' di Italia. Sono questi i termini dell'accordo raggiunto al Consiglio regionale della Lombardia e Lega Nord sulla festa nazionale da celebrare il prossimo 17 marzo.

La quadra e' stata trovata nel pomeriggio di martedì 1 marzo, con il Carroccio che si dice pronto a ritirare i circa 40 emendamenti presentati nel dibattito sulla legge del 150esimo, ma soltanto a condizione di ottenere come "contropartita l'istituzione ufficiale della festivita' regionale, peraltro prevista dallo Statuto, fissandola - questo l'obiettivo della Lega - il 29 maggio, giorno della storica battaglia di Legnano del 1176". ''Entro 120 giorni - ha spiegato il capogruppo della Lega Nord in Regione Lombardia, Stefano Galli - chiediamo sia istituita la Festa di Regione della Lombardia, come previsto dallo Statuto.


Vorremmo fosse istituita il 29 maggio, giorno in cui si ricorda la battaglia di Legnano, che per il Carroccio e' particolarmente importante''. E quel giorno, ha assicurato Galli, ''non si lavorera'''. (Fonte: Asca)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, la Lega "molla" sul 150esimo ma chiede "Festa regionale"

MilanoToday è in caricamento