Referendum Lombardia autonoma, Majorino: "Totalmente inutile"

Ma il presidente regionale Maroni è di tutt'altro avviso: "Servirà per fare rimanere i soldi qui, come avviene in Sicilia"

Il Pirellone

"La Regione Lombardia si appresta a spendere trenta milioni di euro per l'attuazione di un referendum regionale totalmente inutile sull'autonomia".

Lo ha detto, in un post su Fb, l'assessore comunale alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino, sull'idea di far diventare la Regione "a statuto speciale". 

"Il referendum sull'autonomia speciale è il primo passo per arrivare all'obiettivo di tenerci qui i nostri soldi", ha spiegato l'altro giorno il presidente regionale Roberto Maroni. "La Lombardia Regione a Statuto speciale è la soluzione di tutti i nostri problemi, pertanto quelli per il referendum sono soldi assolutamente ben spesi, perché il referendum è il primo passo verso la specialità che hanno già Regioni come la Sicilia e non c'è Regione più speciale della Lombardia", ha concluso.

Ma Majorino è di tutt'altro avviso: "Si tratta di soldi buttati che potrebbero essere invece molto utili come contributo per i disoccupati lombardi e rafforzare i servizi per le persone con disabilità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

  • Da oggi al 15 gennaio Lombardia in zona arancione, cosa si può fare e cosa no

  • Fontana: "Lombardia zona rossa, non ce lo meritavamo"

Torna su
MilanoToday è in caricamento