rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica

M5s Lombardia incontra il rettore della Statale per parlare di "dopo Expo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Questa mattina il Movimento 5 Stelle della Lombardia ha incontrato il Rettore dell'Università Statale di Milano Gianluca Vago per discutere del dopo Expo.

Silvana Carcano, consigliere del Movimento 5 Stelle della Lombardia, dichiara: "L'incontro nasce dalla necessità di chiarire alcune questioni legate al dopo Expo. Per il Movimento il livello di attenzione su quello che avverrà sui terreni dell'esposizione universale deve essere costantemente mantenuto ai massimi livelli anche per evitare ulteriori speculazioni e spese inutili di denaro pubblico. L'incontro con il rettore è servito a rassicurarci sull'affidamento alla Statale e al Politecnico di uno studio di fattibilità sul dopo Expo, e al successivo ritiro della Statale dallo studio dopo la manifestazione di interesse su quei terreni del CdA della Statale che vorrebbe una nuova Città Studi e un polo per la scienza. Volevamo poi ribadire al Rettore l'importanza di acquisire informazioni sulle bonifiche di quei terreni e condividere la necessità e possibili strategie perché il malaffare o la speculazione non la facciano da padroni".

"L'incontro si è svolto in un clima cordiale e informale - continua Carcano - Il rettore ha spiegato la necessità di equilibrare i controlli del processo di destinazione d'uso di un'area così vasta con l'efficienza e la necessità di agire il più rapidamente possibile, pena il rischio di complicare la ricerca di una soluzione condivisa e positiva, che vada a vantaggio della città e delle sue esigenze di sviluppo".

"E' importante alimentare un sano dibattito pubblico sul dopo Expo, che sarebbe dovuto iniziare anni fa, ben prima di programmare l'Expo stesso, ed è necessario che gli organi esecutivi coinvolgano e ascoltino le rispettive aule consiliari regionali e comunali, per arrivare a disegnare un progetto del dopo Expo che sia appoggiato da tutte le forze politiche, o si rischia un avvitamento politico-ideologico che danneggerà l'obiettivo comune di offrire un dopo Expo utile per i cittadini", conclude Carcano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5s Lombardia incontra il rettore della Statale per parlare di "dopo Expo"

MilanoToday è in caricamento