rotate-mobile
Politica

M5s Lombardia: "in regione le associazioni arcobaleno e le famiglie di persone dello stesso sesso: intollerabile l’assenza di chi guida l'istituzione"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Si stanno concludendo in Regione Lombardia i lavori del convegno del Movimento 5 Stelle Lombardia dal titolo "Tutte le famiglie hanno diritto a essere tutelate".

Iolanda Nanni, consigliere del Movimento 5 Stelle della Lombardia, ha dichiarato: "Mai prima di oggi i rappresentanti delle associazioni che chiedono i diritti per le famiglie omogenitoriali si sono trovati qui ad un convegno. Per la prima volta in questo palazzo finalmente si svolge un dibattito pacifico, democratico, sul tema delle nuove tipologie di famiglie. E' una risposta, la nostra, a un convegno organizzato dalla Maggioranza che proponeva un modello unico di famiglia composto da coniugi eterosessuali con figli".

"Mentre, con l'evolversi dei tempi e della società, si evolvono anche le tipologie di famiglie, alcuni rappresentanti istituzionali continuano ad abbracciare una visione a 'modello unico' del concetto di famiglia intraprendendo addirittura una sorta di crociata medievale pregna di pregiudizio e con grave scollamento dalla realtà", continua Nanni.

E conclude: "Nessuno dei rappresentanti dell'Esecutivo ha presenziato, nonostante gli inviti, da Maroni in giù, ne si sono degnati di ascoltare i bisogni di queste formazioni sociali che da anni fanno parte del tessuto sociale italiano. E' un atteggiamento di chiusura inaccettabile: le Istituzioni dovrebbero adoperarsi per tutelare tutte le forme familiari garantendone la tutela dei diritti. M5S continuerà a promuovere confronti e dibattiti in piena coerenza con l'evoluzione della società e delle tipologie familiari senza paure, né pregiudizi o inaccettabili scollature dalla realtà che un buon rappresentante istituzionale non può permettersi. È anche questo compito delle Istituzioni: favorire il confronto e l'abbattimento di assurde barriere ideologiche, arcaiche ed anacronistiche".

Hanno affrontato e discusso le problematiche delle nuove famiglie e dei diritti: Giuseppina La Delfa, Presidente nazionale Famiglie Arcobaleno, Fiorenzo Gimelli Presidente nazionale AGEDO, Antonio Rotelli CoFondatore di Rete Lenford e Gisella Bassanini, Fondatrice e Presidente dell'Associazione Smallfamilies. Introdurrà l'evento la Consigliera Regionale M5S Iolanda Nanni. Al dibattito parteciperà anche il Senatore M5S Alberto Airola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5s Lombardia: "in regione le associazioni arcobaleno e le famiglie di persone dello stesso sesso: intollerabile l’assenza di chi guida l'istituzione"

MilanoToday è in caricamento