menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabrizio Cecchetti con la maglietta anti-Renzi (foto F. Cecchetti, Fb)

Fabrizio Cecchetti con la maglietta anti-Renzi (foto F. Cecchetti, Fb)

Leghisti con maglietta anti Renzi, bagarre in Regione

Espulso il vicepresidente Fabrizio Cecchetti

Bagarre in consiglio regionale martedì mattina, con tanto di botta e risposta molto acceso tra il presidente Raffaele Cattaneo (Ncd) e il vicepresidente Fabrizio Cecchetti (Lega), finito espulso.

Tutto è iniziato quando i consiglieri regionali della Lega (e i due assessori del Carroccio, Simona Bordonali e Cristina Cantù) hanno indossato e mostrato una maglietta contro il governo Renzi. Inevitabile il richiamo di Cattaneo, che ha invitato i colleghi a toglierla affermando che "quest'aula non può essere il ricettacolo per la propaganda delle iniziative dei partiti": la maglietta è infatti la stessa della manifestazione prevista per sabato 28 febbraio a Roma.

I leghisti hanno continuato comunque a mostrare le magliette. Cecchetti ha raggiunto i banchi della presidenza, ha strappato il microfono a Cattaneo e ha urlato "Vergogna!". Per questo è stato poi espulso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Coprifuoco a mezzanotte: l'ipotesi da metà maggio

  • Cronaca

    Una persona è morta travolta da un treno a Milano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento