rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Politica

Regionali, il Pd risponde a Renzi: "Ritiri lui appoggio a Moratti, nei sondaggi è terza"

La replica del Partito democratico dopo la proposta del leader di Italia Viva

Il Partito democratico ha subito risposto al leader di Italia Viva Matteo Renzi che per le prossime elezioni regionali aveva proposto un ticket Moratti-Majorino, in cui quest'ultimo fosse vice dell'ex sindaca di Milano. Se l'obiettivo è la vittoria - ha detto Vinicio Peluffo, segretario regionale Pd - sia Renzi a sostenere Majorino, visto che la Moratti è data terza nei sondaggi.

"Se Renzi vuole giocarsi la partita da vincente e non da spettatore noi ci siamo - le parole di Peluffo -,  ritiri il sostegno a Letizia Moratti e liberi dai tatticismi romani i rappresentati lombardi di Azione e Italia viva. Altrimenti il dubbio è che l'appello di Renzi abbia un unico significato: mettere le mani avanti per la sconfitta". 

Peluffo ha anche sottolineato come appunto Letizia Moratti sia data al terzo posto nei sondaggi: "Così non entrerebbe nemmeno in Consiglio regionale. Non un gran viatico per il suo Terzo polo". "Se domani mattina un rinsavimento complessivo porta Pierfrancesco Majorino ad accettare di fare il vice di Letizia Moratti, a febbraio in Lombardia si vince dopo 30 anni e la Regione cambia colore - aveva detto Renzi domenica 4 dicembre durante l'assemblea di partito a Milano -. Io non credo che con questo appello si fermerà il Pd, ma ci spero fino all'ultimo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, il Pd risponde a Renzi: "Ritiri lui appoggio a Moratti, nei sondaggi è terza"

MilanoToday è in caricamento