menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidio (foto Shareradio, Twitter)

Il presidio (foto Shareradio, Twitter)

Piazza Scala, presidio antifascista contro Forza Nuova

Era previsto come contro-manifestazione, ma nel frattempo il questore ha vietato a Forza Nuova l'uso di piazza Scala

Circa cento persone hanno partecipato al presidio in piazza della Scala che originariamente era nato in risposta alla manifestazione di Forza Nuova contro le Moschee, prevista nella stessa piazza.

Il questore era però intervenuto spostando d'ufficio la manifestazione di Fn in piazza San Carlo. A quel punto l'organizzazione politica di estrema destra ha preferito non scendere in piazza.

Al presidio in Scala hanno partecipato, tra gli altri, Uds (Unione degli studenti), movimenti no Expo, la Flc-Cgil, Rifondazione comunista ed esponenti politici del Partito democratico tra cui Onorio Rosati (consigliere regionale) e Carlo Monguzzi (consigliere comunale). Tra le ragioni del presidio anche l'aggressione subita sabato da uno studente del liceo Leonardo da Vinci, appartenente all'Uds.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento