menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Libertà e democrazia a Cuba": la manifestazione a Milano il 28 gennaio

La solidarietà con i prigionieri politici nell'isola

Un presidio contro la dittatura di Cuba è stato indetto dalla comunità millanese di cubani a pochi passi dal consolato in via Gozzi (angolo corso Plebisciti): si terrà il 28 gennaio dalle 14 alle 17. Lo scopo è sostenere attivamente il Movimento San Isidro, Unpacu, Las Damas de Blanco e tutti i dissidenti perseguitati dalle autorità cubane. 

"In questa data simbolica per il popolo cubano, dove si celebra la nascita del pensatore cubano più importante, José Julian Martì Perez, e seguendo le sue idee di libertà, democrazia e unità per i cubani, ci manifestiamo contro la dittatura caraibica davanti alla sua sede consolare di Milano", si legge in una nota del Movimento San Isidro Italia: "Chiediamo in primis libertà e democrazia per il popolo di Cuba, dove il potere è centralizzato in un unico partito e dove chiunque dissenta viene perseguitato dalla sicurezza di Stato. Esigiamo la libertà di tutti i prigionieri politici e di coscienza (In questo momento sono più di 135). Inoltre solidarizziamo con tutti i movimenti che in questo momento si oppongono al potere totalitario dello Stato, e per questo devono affrontare la macchina di repressione cubana, collaudata da 62 anni ininterrotti al potere". 

"Tra i tanti esempi di repressione e di violazione dei diritti umani a Cuba - si legge ancora - abbiamo il caso recente del giovane Luis Robles, che il 4 dicembre 2020 uscì con un cartello per manifestare pacificamente in una via del centro dell’Avana. Da quel giorno il giovane è prigioniero delle autorità cubane, accusato di terrorismo e di attentare alla sicurezza dello Stato, solo per aver mostrato un cartello con scritto: “Libertà, Non più repressione, Free Denis” (Denis, un altro giovane condannato a 8 mesi di prigione per dissenso alle autorità). Luis Robles non ha avuto un equo processo, e gli viene negata l’assistenza di un legale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento